Che cosa sono le anime fiamme gemelle

Questo tema che andrò a descrivere : le Anime Fiamme Gemelle è uno tra i più complicati e controversi di cui ho cercato a lungo di raccogliere più dati possibili per avere un idea completa di cosa siano.  

In realtà mi rendo conto che solo chi vive questa ricongiunzione possa realmente capire l’entità e la portata di questo incontro, spesso, se non sempre inatteso.

Platone affermava che ognuno di noi é la metà di una totalità divina ed é per questo che siamo sempre alla ricerca del nostro compagno oroginale. leggiamo nel Simposio:

“Antico é il desiderio l’uno per l’altro insito in noi, il desiderio di riunire la nostra natura originale, creando uno da due e guarendo lo stato di uomo. Ognuno di noi quando viene separato, avendo un solo lato come gli eterosomi, non é nient’altro che la parte di un uomo, sempre alla ricerca della sua metà…
Quando un individuo incontra la sua metà, la coppia si perde in un mare di amore, amicizia e intimità… Queste sono le persone che trascorrono la vita insieme; eppure non sanno spiegare cosa desiderano l’uno dall’altro. Poichè l’intenso desiderio che entrambi provano per l’altro non sembra essere il desiderio di amore fisico, ma il desiderio di qualcosa che l’anima di entrambi evidentemente desidera e non può esprimere.” 

Krisna

Secondo la leggenda Shiva non volendo che ci fosse separazione fra lui e la consorte Parvati, decretò che il suo lato destro rappresentasse Shiva e quello sinistra Parvati in unione eterna. Unione eterna con la propria controparte divina e con Dio, che é cio a cui, consciamente o inconsciamente, anela ogni anima.

Queste divinità nella loro mitologia esprimono il massimo grado dello stadio delle Anime Fiamme Gemelle e non a caso sono divenute delle divinità.

Platone afferma che la ricerca del compagno divino terminerà solo se saremo pii ed eviteremo il male:

” la natura umana originariamente era una e noi eravamo una totalità, e il desiderio e la ricerca della totalità é chiamata Amore. C’era un tempo in cui eravamo tutt’uno, ma ora a causa della malvagità della razza umana, Dio ci ha disperso…
Esortiamo quindi tutti gli uomini alla devozione e al rispetto per evitare così il male e conquistare il bene, di cui Amore é il dio e signore… Se saremo amici del dio (Amore) e se saremo in pace con lui, troveremo il nostro vero amore, evento che in questo mondo accade raramente…
Sono convinto che se realizzassimo il nostro amore e se ognuno di noi, tornando alla propria natura primordiale trovasse il proprio amore originale, la nostra razza sarebbe felice…il dio Amore promette che se saremo rispettosi e devoti, ci riporterà al nostro stato originale, ci guarirà e ci renderà felici…”

I maestri ascesi usano il termine “fiamme gemelle” per descrivere l’uomo e la sua metà. Dio ha creato la fiamma gemella da un unico fuoco bianco. Separò infatti questo ovoide in due sfere, una con polarità maschile e l’altra con polarità femminile. Per permettere l’evoluzione dell’anima, ogni metà della totalità divina ha un proprio Corpo Causale, una Presenza dell’Io Sono, un Santo Io Cristico e un’anima. Le fiamme gemelli sono appunto tali perchè hanno la stessa origine spirituale e uno schema unico di identità.

da Cabala, la Chiave del potere interiore di Elisabeth Clare Prophet  edizioni Armenia

Se nella storia delle incarnazioni della nostra anima possiamo avere svariate anime gemelle, abbiamo una sola fiamma gemella, che rappresenta il nostro più grande amore. Se durante l’esistenza terrena possiamo venire separati dalla nostra anima gemella, siamo sempre un tutt’uno nello Spirito. Se il karma deve tenerci separati per un certo periodo, a livello spirituale possiamo continuare ad agire con la nostra fiamma gemella, amplificando lo slancio del nostro amore per assistere la nostra vita.

 

E ora per chi ha avuto la pazienza di leggere l’ atrico vi lascio con una preghiera al Sè superiore, per trovare, ovviamente per chi la cerca…per trovare l’Anima Fiamma Gemella.

Preghiera per invocare l’Anima Fiamma Gemella (da fare solo in caso di una reale consapevolezza di quello che comporterà):

Nel nome di Cristo
chiamo la benedetta Presenza IO SONO delle nostre Fiamme Gemelle
per sigillare i nostri cuori come uno
per la vittoria della nostra missione verso l’Umanità.
Invoco la Luce dello Spirito Santo
affinché consumi tutte le energie negative
che limitano la piena espressione della nostra identità Divina
ed il compimento del nostro piano Divino.

consiglio di ripeterla tre volte davanti ad una candela accesa di venerdì.

Vi lascio però con un avvertimento: ATTENZIONE A CIò CHECHIEDETE PERCHè POTRESTE OTTENERLO!